+

DarkStar nasce come sito web personale per raccogliere esperienze e osservazioni in campo astronomico con la speranza che possano essere di aiuto e ispirazione ad altri. Il sito è aperto a collaborazioni (chi "vuol fare" è sempre bene accetto), si legga a questo proposito la sezione "CHI SIAMO".

 

Cherubino - Diglit (al secolo Paolo Casarini)

ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI:

COMET CATCHER 140-SS

Icona degli anni '80 in previsione del passaggio della cometa di Halley il Comet Catcher è uno strumento particolare e intrigante

 

http://www.dark-star.it/astronomia-articoli-e-test/test-strumentali/vixen-sp-140ss-comet-catcher/

STAR PARTY 2017 ST BARTHELEMY

Tra luci ed ombre si è consumato anche l'annuale star party a St Barthelemy. Fiacca la partecipazione e privi di veri slanci sia gli operatori che i convenuti.

 

http://www.dark-star.it/terza-pagina/st-barthelemy-2017/

ORBINAR HQ FMC ZOOM 7,2-21,5 mm.

Venduto con vari marchii e a prezzi sensibilmente diversi l'oculare costa 60 euro e offre prestazioni molto interessanti che lo rendono una autentica sorpresa.

 

http://www.dark-star.it/astronomia-articoli-e-test/test-accessori/zoom-7-2-21-5-mm/

 

IL SOLE CON LO SMARTPHONE

E' un articolo iniziato nel 2015 e terminato per dimenticanza solo a settembre 2017.

 

http://www.dark-star.it/fotografia-con-il-cellulare/sole/

 

DI PROSSIMA PUBBLICAZIONE:

- VIXEN CUSTOM 80M: uno strumento che ha scritto parte della storia moderna dell'astronomia amatoriale.
- "PROFONDO CIELO": maggio 1995, viene pubblicato un volume che farà storia. Da oltre 20 anni con me, nel bene e nel male...
- "60mm. SULLA LUNA": due glorie di oggi e di ieri si sfidano: Mizar 60/1000 VS. Takahashi FS-60. E per outsider il Vixen 60M.
- JAEGER REBORN: la riscoperta di un mio vecchio strumento, classico cerca-comete del secolo scorso che sa ancora oggi offrire molto.
- VIXEN VISAC 200L: dopo oltre 20 anni riprovo uno strumento fantastico che va "tarato" correttamente ma che sa offrire l'universo.
- ATLUX & SKYSENSOR 2000: piccoli problemi risolti...

TS 154/600 NEWTON ASTROGRAPH

Compatto, dotato di ottiche di buon livello, e soprattutto molto economico l’astrografo GSO distribuito con vari marchi mi è giunto da Teleskop Service Italia dopo regolare acquisto. Richiede attenzione, una certa messa a punto, ma la base è solida e le prestazioni non tardano ad arrivare. Si pone come un “middle size astrograph” a metà strada tra i piccoli rifrattori oggi in voga da 70/80 millimetri e i più impegnativi astrografi a specchio da 20 e 25 cm. Accetta di buon grado, per pesi e dimensioni, di essere supportato da una montatura da astrofilo itinerante e offre la possibilità agli amatori alle prime armi di fare bella esperienza fotografica coniugando velocità di posa e una apertura e focale già di tutto rispetto.

 

Qui la prima parte della review:

http://www.dark-star.it/astronomia-articoli-e-test/test-strumentali/ts-154-600-astrograph/

URANO CON LO SMARTPHONE

Il gigante Verde, che rotola alla ragguardevole distanza di 19,18 UA dal sole, splende mediamente con una magnitudine prossima a 5.8 e sottointende un arco di circa 3,5”. Sono valori risicati ma enormemente più favorevoli di quelli che presenta Nettuno.Due anni fa ho dimostrato come si possa riprendere Urano anche con un semplice smartphone. Qui sotto una immagine con scatto singolo in proiezione di oculare su un rifrattore apocromatico da 13 cm.

NON SOLO ASTRONOMIA: IL "LIFESTYLE"

Poiché "astronomia" e "astrofilia" (termine un poco stridente) non racchiudono tutto ciò che è interessante fare e vivere propongo un sito di LIFE STYLE ben curato, interessante e delicato. Ben scritto (cosa importante) e foriero di spunti. Da non perdere assolutamente...

Consiglia questa pagina su: