+

DarkStar nasce come sito web personale per raccogliere esperienze e osservazioni in campo astronomico con la speranza che possano essere di aiuto e ispirazione ad altri. Il sito è aperto a collaborazioni (chi "vuol fare" è sempre bene accetto), si legga a questo proposito la sezione "CHI SIAMO" e "OPEN PAGE".

 

Cherubino - Diglit (al secolo Paolo Casarini)

IN EVIDENZA:

PRISMA DI HERSCHEL LUNT 31,8 mm.

Economico, adatto a rifrattori anche "vintage" per via del suo diametro, piuttosto prestazionale. Ecco il prisma di Herschel per tutti..

 

http://www.dark-star.it/astronomia-articoli-e-test/test-accessori/prisma-di-herschel-lunt/

TAKAHASHI TS65/900: il primo Takahashi di sempre

Arrivato e restaurato il primo rifrattore realizzato dalla famosa azienda Giapponese. Un gioiello, sia per fattura che per rarità.

 

http://www.dark-star.it/astronomia-articoli-e-test/test-strumentali/takahashi-ts-65-900/

TAKAHASHI MT-160

Un newton vintage (prima serie) dotato di meccanica ed ottica di alto livello capace di prestazioni notevoli. La storia del suo acquisto, restauro, e ampio test sotto il cielo.

 

http://www.dark-star.it/astronomia-articoli-e-test/test-strumentali/takahashi-mt-160/

TEC 160 FL - star test

Un grande rifrattore, prestazionalmente ottimo e ben costruito. Solamente troppo caro ai miei occhi. Vediamo come va...

 

http://www.dark-star.it/astronomia-articoli-e-test/test-brevi/tec-160-fl/

DI PROSSIMA PUBBLICAZIONE:

- TAKAHASHI TS-100: il primo newton di casa Takahashi: dalla fine degli anni '60 (1969) con furore e con qualche difetto...

- GOTO 80/1200: dagli anni '70 un gioiello giapponese da noi poco conosciuto.

TAKAHASHI MT-160: un newton per sempre

Storia di un amore, per anni insoddisfatto e poi coronato con il suo primo bocciolo. Il newton di casa Takahashi è sorprendentemente attuale, prestazionale, e potrebbe davvero essere uno strumento di arrivo anche a discapito del suo diametro oggi considerato "modesto". Ma se 160 mm sono di alta qualità, in ogni componente, si è in grado di togliersi più di una soddisfazione.

http://www.dark-star.it/astronomia-articoli-e-test/test-strumentali/takahashi-mt-160/

AGGIORNAMENTO TEST LUNT HERSCHEL PRISM

Nella metà di luglio 2016, precisamente il pomeriggio del giorno 20, ho dedicato una manciata di minuti a riprendere due filmati da 150 secondi della superficie solare con il Takahashi FC100N (rifrattore apocromatico 100/1000) e il Lunt Herschel Prism accoppiato a un filtro lunare selettivo.

Ho operato sia a focale nativa che con l’aggiunta di una barlow 2x ottenendo le due immagini riportate a seguire.

Considerato il filtro lunare, la poca attenzione prestata alle riprese (il caldo mi ha sconsigliato di andare per il sottile) e un lavoro di processing molto limitato ritengo possano essere risultati all’altezza delle aspettative. I margini di miglioramento sono sicuramente molti e testimoniano la buona resa del prisma.

GOTO 80/1200: un telescopio mitico

Prosegue il restauro e la messa a punto del raro GOTO 80/1200 giapponese. Presto la review completa...

Il SOLE con un PST modificato

Il mio piccolo PST modificato (vedi articolo http://www.dark-star.it/astronomia-articoli-e-test/test-strumentali/coronado-p-s-t/) è stato rispolverato nel pomeriggio del 21 luglio 2016 sotto il caldo sole milanese. Il cielo era piuttosto velato e l’incisione delle immagini ne ha risentito ma, nella scarsa mezz’ora in cui ho saputo resistere alla calura, ho ripreso due filmati di cui vi propongo il risultato finale in falsi colori.

PAESAGGIO ASTRONOMICO CON LO SMARTPHONE

Una veloce immagine scattata alla Luna nascente verso la metà di Luglio 2016. Il nostro satellite sorge da dietro il massiccio del Castellaccio sopra Ponte di Legno (BS - Italia) alle ultime luci del giorno. Immagine tratta con smartphone e zoom digitale 4x tenuto a mano. E’ una estemporanea ma ha fascino...

Consiglia questa pagina su: